Trend Alert: Unconventional Rolex, Audemars Piguet, Patek Philippe

Ormai da un po’, ripeto come una mantra o cantilena se preferite,  che il blog a febbraio compirà 12 anni, quanti blog sui gioielli conoscete che compiono 12 anni?

Tuttepazzeperibijoux è forse il primo nato in Italia e ad oggi è uno dei più attenzionati dagli operatori di settore, da chi cerca le novità, l’anticipo tendenza con largo anticipo, un parere sincero e non markette, quelle che ormai si vedono ovunque perché nessuno fa più ricerca e badano solo al compenso ( tanto da pubblicare cinesi a go go perche pagano bene, loro i soldi li hanno !)

Di acqua sotto i ponti ne è passata, esperienze, conoscenze, incontri, stupore e meraviglia, emozione, adrenalina, ansia da prestazione, entusiasmo, felicità, incertezza, dubbi, quanti sentimenti contrastanti in questi 12 anni incredibili, ma sapete che sono sincera a costo di piacere meno: negli ultimi anni mi sono emozionata sempre di meno, il talento ha bussato alla mia porta sì, ma sempre di meno, quante copie, che poca inventiva, e quando c’era , aiuto , forse era meglio una copia perché  il buongusto non pervenuto…

Ho accettato sfide importanti, ho rischiato proponendo oggetti fuori dal coro e dal copia incolla, l’ho fatto sulla blog prima e come creative director  poi di brand produttori, ma se devo fare il bilancio di questi 12 anni, posso dire di avere incontrato persone incredibili, qualcuna mi ha arricchito personalmente e professionalmente, altre hanno solo vampirizzato il mio lavoro, ma rifarei esattamente le stesse cose, a parte regalare meno me stessa, cosa che è avvenuta in più di qualche occasione.

Oltre alla crisi economica, di talento e di idee, è oggi possibile trovare buongusto, classe, innovazione, artigianalità e bellezza nello stesso brand?

Sempre più ardua, ma non impossibile.

Il bijou del giorno.

 

Realizzato interamente a mano, a crochet, il rischio di sembrare realizzato da una contadina berbera era molto concreto, ma i dettagli, i colori e le finiture hanno compiuto il miracolo e io ho detto Si, con cautela, a piccole dosi, con un outfit sobrio ma grintoso, e l’Audemars Piguet a crochet puo essere sfoggiato al braccio magari brandendo una super vintage Kelly estrema , minimo anni 1960 graffiata e malconcia, ma che racconta storie belle  e che ha una personalità ben più interessante rispetto a quello prenotata in boutique anni fa.

Insomma, il talento c’è ma è sempre più raro, e quando lo incontro la mia gioia è sempre incontenibile.

 

Molto presto vi dirò chi li realizza, anzi pubblicherò una bella intervista a chi li realizza!

tutti i diritti riservati

copyright ©️ 2024

tuttepazzeperibijoux

 

 

 

Add Comment

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

For our data protection policy, click here