Coup de coeur della settimana Marie Helene de Taillac

Marie Hélène de Taillac sta a tuttepazzeperibijoux come la Birkin di Hermès sta a Victoria Beckham.
Giusto per cominciare e per rendere bene l’idea.
Adesso posso cercare di spiegarvi perché  i’m obsessed with MHT, si certo, perché se dico sono ossessionata  mi prendete per pazza, ma  se lo dico in inglese ha tutto un altro sound vero? suona meglio, meno grave… ah già, ma io lo sono…..pazzaperibijoux…e per Marie Hélène de Taillac.
Affascinante e raffinata, apre la sua boutique in rue de Tournon a Parigi nel 1996 quando comincia a sperimentare l’unione dell’oro 22 e 24 carati e le meravigliose pietre di colore tagliate e selezionate nella città rosa Jaipur, nel cuore del Rajasthan , terra dei migliori  ed esperti tagliatori di pietre.
Marie Hélène ( sarà forse perché si chiama come me che la amo così tanto? )ha scelto di utilizzare oro puro, non si accontenta di un oro 9 o 18 carati, desidera rendere le sue creazioni speciali e seleziona il meglio per realizzarle, quando avrete messo gli occhi sulle  meravigliose pietre utilizzate per questi gioielli capirete perché sono unici.
Piccole medaglie smaltate con  soggetti portafortuna, campanelle, anelli e orecchini con tormaline, calcedonio, opali di fuoco,morganiti, tanzaniti, rubeliti, zaffiri e diamanti per oggetti che vi faranno innamorare.
Eccovi accontentati se amate il lusso ma non volete indossare gioielli che sembrino appena usciti dalla cassetta di sicurezza per essere indossati alla Scala.
Mht singing fish
anello morganite e acquamarina
orecchini in rubelite
bague pivotante tormalina

Comments 16