C’erano una volta un crisoprasio e un cordino

C’erano una volta un cordino e un crisoprasio.
Frienship bracelet mania, non solo per me ma per ogni pazzaperibijoux che si rispetti.
I friendship bracelets hanno un fascino particolare da sempre..tanto da indurre i grandi nomi del panorama della gioielleria internazionale a riprodurne di preziosi, con pietre importanti, dai colori accattivanti e dai cordini sempre piu artigianali… 

Dinh Van ha fatto scuola, il suo bracelet noeud coulissant é stato ripresentato in tutte le versioni da Cartier a  Tiffany, a  De Grisogono e potrei andare avanti per ore…
Oggi vi propongo i primi 4 designer che hanno partecipato mettendosi in gioco con entusiasmo a questa iniziativa sul web.
Promuovere l’artigianalità italiana é un tema che mi sta particolarmente a cuore.
Nel prossimo post vedremo gli altri partecipanti e decreteremo il vincitore, oggi conosciamo le prime quattro creatrici.
Voi cosa ne pensate?
Veronica Radetich
Bracciale in pietre dure, cascata  a rosario con quarzi briolette e argento in galvanica oro, crisoprasio a goccia e cordoncino elastico interno, nappine in seta.

 Cadia Romano
Bracciale in ottone, cordoncino in seta  crème lavorato al macramè, crisoprasio  incassato, boule realizzata a mano in ottone.


 Annarosa Ghidini, 
bracciale in ottone lavorato a mano , crisoprasio e cordoncino cerato ritorto.

Enrica Achilli
bracciale con cordoncino elastico, corona e logo in bronzo , crisoprasio.

testo e contenuti 
Maria Elena Capelli
Tuttepazzeperibijoux
©Copyright 2014



Comments 15