Lebole Gioielli presenta la nuova collezione Africa

In principio fu il kimono a stregarci, 
a catturare l’attenzione dei passanti, dell’amica invidiosetta,
 del gioielliere di famiglia  che si vantava di proporre solo oro e pietre preziose
nella propria bottega.
In poco tempo i Kimono diventarono gli orecchini più venduti,
 più desiderati e di ispirazione per molti.
Poi arrivò la collezione Settecento 
che consacrò il marchio Lebole Gioielli 
come uno di più interessanti nel panorama internazionale del bijou d’autore.
La collezione Volare ci fece sognare, poi le edizioni Luxury e Limited Edition,  a seguire i 
Samarcanda e i Fujiyama
Lebole Gioielli 
ci fece viaggiare intorno al mondo in paesi magici.
Ora é il momento di
  Africa.

 Ancora una volta emergono  l’estro e la creatività delle donne della dinastia Lebole, ancora una volta la vincente collaborazione con l’artista Paolo Perugini, in arte Perù.

 Nicoletta e Barbara Lebole
rispettivamente madre e figlia, unite nella vita per fato e nel lavoro  per scelta, questa volta sentono il richiamo dell’Africa, dove i tessuti hanno un significato molto importante, testimonianza spirituale e terrena dell’essere, un archeotesto in cui  si denotano le identità sociali e religiose del popolo. 
Si riconosce anche in questa collezione lo stile Lebole che mantiene volutamente le sue caratteristiche, come l’uso del tessuto su basi in legno, i pezzi unici e l’asimmetricità.
Il cotone wax print é il pagne più utilizzato per la nuova  collezione, i tessuti sono stampati in Olanda, da aziende che detengono il brevetto esclusivamente  per il mercato africano. 
Un nuovo progetto per Lebole Gioielli
che con la collezione Africa  sostiene la campagna Oxfam Italia, insieme alle donne per vincere la fame, perché ci sono gioielli e gesti in grado di cambiare la vita di una donna e in questo caso, nel vero senso della parola.



 Lebole Gioielli ad Homi pad 11
dal 17 al 20 gennaio

Tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibioux
copyright 2015

Commenti 3