Once upon a time… Quali gioielli indossare per il giorno del SI

Once upon a time 

niente rose ma camelie per il mio bouquet 

abito Luisa Beccaria coroncina Bovina gioielli Tiffany & Co.
   

Once upon a time…
Sabato 27 Giugno 1998
Castello di San Pietro in Cerro (Pc)
oggi ho deciso di aprirvi il mio album dei ricordi.
Non è stato così scontato  per una blogger atipica e riservata come me, infatti arriva dopo 
 3 anni e mezzo di quotidianità,  di tanto seguito, di tante dimostrazioni di affetto, di vostre email e gesti di amicizia, ho deciso che era venuto il momento di farlo…
Perché oggi è il nostro anniversario e perché mi servivano delle foto per mostrare
 i miei  suggerimenti su quali 
 gioielli indossare per il giorno del SI
La risposta dovrebbe essere univoca.

Pochi e poco appariscenti.
Concesso l’anello di fidanzamento
rigorosamente portato in via eccezionale all’anulare destro,
 poiché il sinistro deve essere protagonista durante lo scambio delle fedi.
Orecchini? 
Si, due punti luce in diamanti a mio avviso sono sempre preferibili alle perle, che  ahimè  qualche superstiziosa scarterà perché si dice …portino lacrime, appunto si dice.
Io nel dubbio desisterei, non vorremo mica iniziare male?
Collier?
Direi no alle perle e no  agli statement necklaces, 
sì ad una sobria catenina con diamante.


La mia scelta, o meglio quella di mia madre dal momento che è stato un suo regalo, 
è stata 
 Tiffany & Co.
sia per gli orecchini che per il punto luce in oro bianco e diamante taglio brillante.

Ricordatevi, che sarà il vostro sorriso
 il gioiello più bello …
nel vostro giorno più bello.

E infine, non ci sarà bisogno di dirlo, lasciate a casa orologi e bracciali.

La sposa ( di classe) 
 a mio avviso deve avere un fascino etereo… anche nel 2015.


tutti i diritti riservati
Tuttepazzeperibijoux
copyright 2015

Comment 1