Celeste Mogador

Celeste Mogador

Celeste Mogador Photocredits
 Provate a chiedere a Celeste Mogador di descrivere se stessa: si definisce a metà tra artista e artigiana. Ha imparato a ricamare solo empiricamente, sul posto di lavoro. Le piace il gioco dell'ago  che entra nel tessuto e creare gioielli unici, artigianali e speciali.Tutto quello che fa lo fa condividendo  anche gli errori che diventano vezzo e unicità. Per quanto possa essere impaziente e veloce nella vita quotidiana, così ha perseverato nel  rapporto ai materiali e know-how tecnico. Il ricamo è il suo ansiolitico manuale:   Il ricamo, per punto è per lei come una forma di puntinismo, le impedisce di pensare. La mente si calma e diventa essa stessa calma. i temi a lei cari sono il gioco lo jogging o yoga.

Photocredits Celeste Mogador 

Evil eye, carte da gioco, perline, ricami, spille, bracciali, colori, seta, ogni creazione è unica e fatta   a mano. Avvistata a Parigi, nuova obsession.

Commenta

Se vuoi approfondire la nostra politica sulla protezione dei dati personali, clicca qui