MEGLIO UNO SPOT O UN POST?

Qualche tempo fa leggevo un articolo molto interessante sul Corriere della Sera, in merito ad una ricerca del Politecnico di Milano e di Mimesi (Reed Business Information) “La pubblicità che non si vede”.

Questa ricerca, svolta su un campione di 1200 italiani tra i 18 e i 65 anni, ha voluto dimostrare che ci sono 8 milioni di italiani che orientano i propri acquisti sui social network e altri 15 milioni che si basano sulle recensioni di blog.

Perchè i social mobilitano, modificano l’opinione pubblica e questo vale anche per l’acquisto di un bene.

Il professore di marketing  del Politecnico Lucio Lamberti sostiene ( e non solo lui) che molti blog hanno un’altissima affidabilità perché sono considerati imparziali e molto competenti, elementi che insieme costituiscono la fiducia, l’attenzione degli italiani é molto alta e prima di recarsi in un negozio per un acquisto consultano i blog di riferimento.

E’ questo il punto,  ci vuole molto tempo a conquistare la fiducia del proprio lettore e molto poco a perderla, per questo motivo credo che la coerenza e l’onestà siano molto importanti, come il  dire di no a marchi che non ci rappresentano, anche se  alla fine UN POST E’ MEGLIO DI UNO SPOT!

Comments 36

  • Lisa LaTroisième4 August 2012 at 8:22

    ..effettivamente e' un fenomeno che sta crescendo sempre di piu'!

    Buon sabato carissima
    L3

    http://lisalatroisieme.blogspot.com

  • Simona4 August 2012 at 10:56

    si infatti,sono d'accordo!

  • lavalemakeup4 August 2012 at 11:32

    bravissima, il mio blog + partito proprio da questo pensiero: sperimento i prodotti sulla mia pelle che mi siano stati dati gratis o meno ne parlo molto onestamente e molte volte ho bocciato prodotti costosi che mi sono stati inviati gratis.
    la sincerità prima di tutto!!

  • Claire Louise Oxford4 August 2012 at 11:34

    Il tutto è dovuto ad un motivo molto semplice: lo spot spesso è (o è considerato) pubblicità ingannevole. Pensiamo al makeup e agli spot dei mascara che ci propinano: ciglia lunghe all'infinito, foltissime…peccato che la modella della pubblicità porti le ciglia finte. E' ovvio che, una persona più oculata vada a leggersi una recensione su un blog scritta da qualcuno che il prodotto l'abbia acquistato e che quindi da un parere oggettivo (soprattutto se l'ha comprato e non l'ha ricevuto in omaggio…e con questo non dico che chi ha collaborazioni non è imparziale, sia chiaro).

  • Carmen4 August 2012 at 11:39

    l'opinione di un utente è molto più valida a mio parere di uno spot da migliaia di euro!

  • cinzia renda4 August 2012 at 12:15

    sono pienamente d'accordo

  • Francesca Romana Capizzi4 August 2012 at 12:57

    Sul fatto di non pubblicare cose che non ci rappresentano sono d'accordo, non sono invece d'accordo in chi critica le scelte altrui sulla base dei propri gusti personali. Secondo me prima bisogna distinguere questo punto.
    A me capitano richieste di collaborazione da parte di produttori di tee o scarpe da ginnastica che declino perchè non me le metto ma poi mi sento anche in colpa perchè visto che non prendo soldi nemmeno con i banner come fanno tanti blog (scelta mia personale), potrei essergli di aiuto gratuitamente. In genere sono tutti giovani promettenti ed è un peccato non dare una mano. Ma io davvero non metto queste cose e non sarei rappresentativa a meno che non mi fanno le senakers con i taccazzi hahaha!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    • Maria Elena Capelli4 August 2012 at 13:13

      D'accordissimo con te, trovo sbagliatissimo criticare il gusto personale, e ti trovo ancora piu deliziosa quando ti penti di non aver aiutato un giovane emergente!! effetti non bisogna generalizzare, c'e caso e caso, baci

    • Parola di Ele5 August 2012 at 9:25

      Sono d'accordo con voi e complimenti ad Elena per l'articolo. Spesso le persone sono bombardate dal marketing di moltissime aziende e nemmeno se ne accorgono…ci ritroviamo a canticchiare slogan degli spot e non sappiamo nemmeno il perchè…chi legge i blog è invece un consumatore più consapevole e più interessato. Sarà che stiamo vivendo questo brutto periodo di crisi, ma la gente prima di spendere un euro, vuole informazioni sul prodotto e tutto questo porterà ad un consumo più informato e realistico che dalla pubblicità in tv (per esempio) non otterrà mai!

  • Stefania B.4 August 2012 at 12:58

    D´accordissimo!!!! 🙂 buona giornata!

  • Audrey4 August 2012 at 13:39

    Concordo pienamente i blog spesso fanno pubblicità hai marchi, anche se credo come dici tu, che non sia utile farla a chi non merita, se una cosa non mi piace o evito il post o lo dico apertamente,mi sembra la cosa più giusta. Anche se c'è chi non fa cosi. Buona giornata kiss kiss

  • Antonella C'est moi4 August 2012 at 14:54

    E'un fenomeno che cresce sempre piu'…un bacino

  • Marci&Cami4 August 2012 at 16:24

    Ormai il mondo dei blog è in super espansione!
    Ha avuto una crescita davvero rapida!

    Passa dal nostro blog e, se ti piace, seguici!

    XOXO

    Marci&Cami

    http://www.apillettesandchampagne.com

  • the chilicool4 August 2012 at 19:41

    Sono assolutamente d'accordo, se un prodotto non mi interessa non ne parlo nel blog, preferisco dare spazio a quello che realmente mi appassiona!

    Kiss Ale

    THE CHILI COOL

    FACEBOOK

  • Amanda Marzolini TheFashionAmy4 August 2012 at 20:35

    ciao Elena 😉 come ti do ragione a te ed all'articolo!!!
    io concordo anche con francesca, quello che non ci rappresenta è meglio non trattarlo,
    e so che lei al 100&% è una persona onesta come te;)
    Infatti mi fido delle tue recensione perche animate da una vera passione per questo settore,
    che per te come per me non significa mero shopping ma scoperta

    detto ciò io nel blog parlo solo di cose che mi interessano davvero, che ho provato e che consiglio,
    non parlerò infatti mai di pelliccie per esempio e tempo fa dopo una scoperta shock su un argomento da me trattato ho cancellato il post addiritttura…
    poi per esempio se il blogger o la blogger non li ritengo affidabili, o presentano male il prodotto, con foto e parole
    dimostrando di non capirne una mazza, quel prodotto sarà per me snobbato per sempre,
    E FIDATI E' SUCCESSO PARECCHIE VOLTE
    perchè non è stato trattato in modo professionale o spontaneo, affidabile,
    un esempio? una recensione che fa il puro copia ed incolla della descrizione senza aver compreso le caratteristiche del prodotto, foto minuscole, amatoriali , RIDICOLE da cui non si vede nemmeno il prodotto, ecco i post mediocri,
    per me sono letali al prodotto COME LE PUBBLICITA' FINTISSIME DI UN NOTO MARCHI DI MAKE UP…
    KISS, AMY

    THE FASHIONAMY ♥♥♥♥♥♥ BLOG

  • Fabiana5 August 2012 at 7:46

    E' vero i blog stanno avendo sempre più influenza nel mondo della comunicazione e credo sia importante che una blogger scelga di recensire solo ciò in cui crede e si identifica!
    Buona Domenica,
    Faby

  • moda di coppia5 August 2012 at 9:35

    il post è spontaneità e voglia di sostenere, aiutare, consigliare gli altri. è un confronto "fra pari". La pubblicità viene presa con le pinze in quanto viene "calata dall'alto" ed il consumatore/acquirente non sa se effettivamente le cose che vengono dette attraverso la pubblicità siano vere oppure manipolate. Buona domenica!

    Saluti, M.C. MODADICOPPIA

    http://modadicoppia.blogspot.it

  • Melangy PerSempre5 August 2012 at 11:09

    Ciao Maria Elena, in questo post è riassunto il fenomeno del momento: i blog!
    Grazie a recensioni e consigli anch'io ho scoperto tanti brand che non conoscevo e ho avuto delle dritte utilissime per i miei acquisti. Quindi non posso che concordare con ogni tua parola scritta in questo post!
    Baci e felice domenica!

  • Maria Elena Capelli5 August 2012 at 15:44

    Grazie passero sicuramente!

  • giusy loporcaro5 August 2012 at 16:03

    ciao!!! nuova iscritta!!!!
    bello questo post……ovviamente è quello che stiamo vivendo…..noi in prima persona….io ho aperto un blog da poco piu' di 3 mesi quasi x gioco….ma mi sn subito appassionata…per me è un lavoro….prendo tutto con estremo impegno e passione…..cercando di essere nelle recensioni con collaborazioni…il piu' obbiettiva possibile…..
    non so che sviluppi avrà il mio operato….ma per ora mi godo le mie piccole soddisfazioni!
    baci

  • Klacelyn Klac5 August 2012 at 17:28

    condivido a pieno il tuo pensiero!

  • Giovanna vanna5 August 2012 at 18:51

    ciao bella! anche il tuo blog è bellissimo! brava!

  • Claudia Mosca6 August 2012 at 8:57

    Effettivamente molte persone prima di acquistare un bene o un servizio si informano sui social network o sui blog. Anche per i viaggi e gli hotel si cercano le recensioni on line.
    D'altra parte però ho notato che spesso le relazioni e le gli impegni sul web restano nel virtuale e non si traducono in vere azioni. Esempio: quante volte su Facebook viene pubblicata la foto di un cagnolino che cerca famiglia e riceve migliaia di "Mi piace" ma nessuna concreta richiesta di adozione?
    Quante volte sui blog viene segnalato un prodotto o un sito di vendite on line, ricevendo commenti entusiastici, ma nessuna richiesta di acquisto?

    http://www.lostinunderwear.blogspot.com

  • Anonimo6 August 2012 at 12:26

    Siamo spesso consumatori inconsapevoli…l'avvento delle nuove tecnologie ha modificato le modalità di marketing nel corso degli anni. Le aziende si sono adeguate, cavalcando la novità e modificando le strategie. I blog, dietro lauto compenso, spesso forniscono pubblicità a marchi di alto livello. Basta poco però per accorgersi dei blog contenitori di post/spot.Poi ci sono blog come il tuo cara Maria Elena che il consumatore apprezza e segue settimanalmente xchè crede a quello che vi trova scritto. In poche parole si fida! Hai scritto bene, basta poco per perdere la fiducia perchè il lettore chiede coerenza e quando si accorge di essere di fronte ad un post stile "ciglia lunghe" scappa! Grazie dunque per la tua coerenza:-) P.s.Anche se è vero che le strategie sono cambiate occhio nei negozi, xchè lì vige ancora la vecchia regola: i prodotti più cari sono sempre sullo scaffale in mezzo ad altezza occhi…ma guarda un po'…Tif

  • Francesca7 August 2012 at 10:00

    Elena, bel post! Davvero interessante.

  • Add Comment

    For our data protection policy, click here