Letera33 presenta la nuova collezione Kaballah in esclusiva su Tuttepazzeperibijoux

Quante volte avete letto che il mio blog é una finestra aperta sul mondo del gioiello e del bijoux d’emozione?
Credo tante, tante volte.
Letera33 é senza dubbio il marchio che meglio rappresenta questa mia affermazione … e  filosofia.
Il viaggio continua, alla scoperta di nuovi trend e ispirazioni, con questa nuova collezione, Letera33 visita l’universo della kaballah e degli Angeli.
Kaballah significa ricevere, ottenere, permette di scoprire lo scopo della nostra esistenza,  non chiede di abbandonare la propria fede o percorso religioso, ma aiuta a comprendere meglio le leggi del cosmo.
Barbara Cancelli ha concepito sei nuovi gioielli  fortemente emozionali, la collezione Kaballah é un invito alla consapevolezza di sé.
I 72 Angeli, ovvero i 72 nomi di Dio, incisi sulle piastrine del bracciale con il filo rosso, hanno un significato di protezione contro il maligno e gli sguardi di chi ci sta intorno.
Rosso perché é il colore  usato come antidoto ai nostri desideri egoistici,  7 sono  i giri da fare intorno al polso sinistro prima di farlo annodare da una persona amata, 7, da sempre un numero magico per la Kaballah.
La tradizione ebraica attribuisce al proprio alfabeto un alto valore spirituale, etico e psicologico, valore non presente in nessuna altra lingua, indossare un gioiello con un significato profondo  ha una doppia valenza, emozionale e culturale.
Affascinata dalla filosofia Zen e  dalla meditazione, Barbara Cancelli attraverso i suoi gioielli ci fa vivere intense emozioni.

Gli anelli  Kaballah e Angel  sono caratterizzati rispettivamente  dall’incisione del numero corrispondente alle lettere  del nostro angelo e  dal nome del nostro angelo in ebraico,   il bracciale Fairy Tale é un dettaglio in seta con elementi in oro e nappine terminali, il bracciale e la collana  Mazel Tov portano l’incisione in ebraico del nostro angelo protettore.

Lontana dagli stereotipi e dall’omologazione, la designer Barbara Cancelli esplora territori insoliti e affascinanti, facendo nascere il desiderio inconsapevole di indossare i suoi gioielli.

Il  Chai, ovvero Vita, é composto da due lettere ebraiche Chet e Yod, unite a comporre il simbolo inciso nei gioielli della nuova collezione Kaballah di Letera33.

Doveroso era spiegarvi la filosofia  della nuova collezione di Letera33…secondo voi quale tra questi é stato il mio coup de coeur?Dovrebbe essere abbastanza facile capirlo al primo sguardo!

Questo post é dedicato a  te Barbara, anima e mente  di Letera33, tantissimi auguri di Buon Compleanno!



qui il sito web con i punti vendita


testo e contenuti
Maria Elena Capelli
Tuttepazzeperibijoux
2013 copyright


Comments 14