Delphine Lamarque

Dopo il diploma di fashion design   allo Studio Berçot e diversi esperimenti di stile e scenografia Delphine Lamarque ha  deciso di creare il suo marchio.
Nasce La Saperie fin che la introduce in un mondo particolare,  in grado di soddisfare la sua sete di storie vissute, di decorazione e  di viaggi.
Poi  nasce anche la necessità di creare, e così Delphine  ha cominciato a tessere nel 2014.
Tessere la fa stare bene, la appassiona, decide di sperimentare la tessitura di gioielli con fili di metallo, argento, rame, bronzo, quella famosa textile jewelry di cui io vi parlo già da diversi mesi e che sarà il prossimo trend.
( a dire il vero, nei negozio di cui sono art director, la textile jewelry è già presente da diversi mesi, poiché incubatoti di tendenze).
Delphine Lamarque ha   scoperto un’arte e un mondo infinito  e tutte  le possibilità che offre la tessitura di diversi materiali e filati, pregiati e non.
La lana, morbida talvolta e rustica ogni tanto,  il cotone,  la seta, e il metallo sotto forma di stringa, oggetti decorativi, gioielli, abbigliamento …  un universo da esplorare e che Delphine decide di rendere protagonista.
E dal suo gesto irregolare, ogni volta unico,  nascono gioielli unici.



tutti i diritti riservati
Maria Elena Capelli
Tuttepazzeperibijoux
©copyright 2016
photocredits Delphine Lamarque

Commenta

Se vuoi approfondire la nostra politica sulla protezione dei dati personali, clicca qui