Di Lucciole per lanterne, di pane e di brioches

“Se non hanno più pane, che mangino brioche» 

Chi di voi non ricorda questa citazione eclatante attribuita a Maria Antonietta d’Asburgo-Lorena, che l’avrebbe pronunciata riferendosi al popolo affamato, durante una rivolta dovuta alla mancanza di pane?

Mi ha sempre molto colpita sui banchi di scuola e la cito spesso.

La povera Maria Antonietta, conosciuta per la sua pochezza e stupidità

In realtà la frase è precedente: infatti, nel Libro VI delle Confessioni, Jean-Jacques Rousseau afferma che nel 1741 si trovava da Madame de Mably e sarebbe stata pronunciata in tale occasione.

Poco importa, sta a significare la pochezza e l’ignoranza di chi non capisce e non può capire.

Questo paragone calza alla perfezione con il mio lavoro di ricerca, se non sappiamo cogliere i dettagli e le differenze a nulla serve; se non capiamo che c’è differenza tra uno zircone e un diamante, se non conosciamo le pietre o i materiali a nulla serve il mio lavoro, per questo motivo dedico molto tempo all’approfondimento.

A settembre finalmente vedrò realizzare un sogno che avevo nel cassetto e che finalmente prenderà forma, non senza pochi sacrifici e molto studio, perché non si è mai finito di imparare e questo oltre che arricchimento personale è divertimento .

Differenze tra pietre di sintesi e naturali, impariamo a coglierle.

Jessica McCormack diamond, unica nel suo genere.

Commenta

Se vuoi approfondire la nostra politica sulla protezione dei dati personali, clicca qui