Le Corone

Che io abbia un  debole per le corone in generale ormai é cosa nota, vi basti alzare lo sguardo e prestare attenzione al logo del blog….che io abbia un debole per Le Corone, é  cosa altrettanto nota…vi basti leggere qui.

Ma qual é il segreto di questo  successo annunciato?
Potrebbe non essere sufficiente una pagina del blog per spiegarvelo.

Proverò a sintetizzarvi le ragioni che mi hanno portato a credere che questo fosse un fenomeno fuori del comune, e nel corso di questi mesi ho capito di aver colto nel segno, quando  vidi Le Corone nel mese di aprile per la prima volta, capii subito che mi trovavo di fronte a qualcosa che avrebbe lasciato il segno.

Le Corone sono diventate un fenomeno di costume, già malamente imitate da altri marchi, perchè si sa, quando un prodotto fa impazzire le masse, arrivano sul mercato le brutte copie.

Le Corone in pochi mesi hanno conquistato mamme e figlie, mariti e fidanzati, come avevo presagito, un vero esercito di fan ha talmente apprezzato questi anelli da volerne acquistare un secondo e un terzo e un quarto…perché sono ben realizzati, perché l’effetto é raffinato e giocoso, perché non sono il classico ” vorrei il brillante da 3 carati ma non posso,” perché non si alterano nel tempo, perché il bagno galvanico in oro gli dona una allure particolare, perché il prezzo, per una volta coniuga un prodotto di alta qualità con una spesa accessibile a tutti, e potrei continuare.

Mia cugina Giorgia ne ha acquistati talmente tanti che ha chiesto simpaticamente se esistesse un premio fedeltà o una raccolta punti che premiasse i clienti “seriali”.

Un progetto nato da una passione per il gioiello e un’esperienza nel settore di due designer che ha portato alla realizzazione di  solitari lussuosi, accessibili e spiritosi,  dalle inconfondibili 8 punte, realizzati con 14 diversi e  bellissimi quarzi idrotermali taglio tripla A, taglio che conferisce alla pietra una particolare luce, praticissimo  il gambo in silicone  vulcanizzato adattabile a tutte le misure di dito grazie ad un semplice taglio.

Il castone ad otto punte si può alternare ai gambi intercambiabili a seconda dell’umore o dell’abbigliamento del giorno, il bagno galvanico é in oro rosa o bianco, e una bellissima brunitura ha conquistato le clienti piu’ esigenti e raffinate e ancora continuerà a farlo.

La collezione Le Corone si è arricchita di orecchini, bracciali e di nuovi anelli con un piccolo pendente tempestato di pietre, e  stanno già replicando il successo del primo nato.

Da vera pazzaperibijoux é mio dovere ricordarvi  che l’originale Le Corone ha 8 punte e che  le pietre sono particolarmente belle e luminose, sarà forse anche per questo motivo  che  solo Le Corone susciteranno l’invidia della vostra avversaria al torneo di Burraco.

Qui il sito web
Qui la pagina facebook, mettete il mi piace, e rimarrete sempre aggiornati sulle ultime novità.

ps
testo e contenuti
Maria Elena Capelli
tuttepazzeperibijoux

Commenti 37